Loading...

SISTEMI VENTILAZIONE MECCANICA

portfolio

VENTILAZIONE MECCANICA CONTROLLATA

 

I moderni edifici sempre più ermetici non consentono un adeguato ricambio dell’aria. È necessario quindi per ragioni di salubrità, di comfort e di mantenimento del valore dell’immobile, prevedere sistemi di ventilazione che permettano il rinnovo dell’aria e il controllo dell’umidità. La soluzione individuata da ENERGETIKA consiste in una gamma completa di macchine specificatamente costruite per essere utilizzate in abbinamento con gli impianti radianti, per il rinnovo dell’aria e per un efficace controllo delle condizioni igrometriche estive. Vari i modelli disponibili, per il settore residenziale e il terziario.

Aggregati compatti per abitazioni PASSIVE con soluzioni impiantistiche adeguate.



 
 

 

ARIA PURA e FRESCA

 

Benessere significa anche qualità dell’aria: aria fresca, ricca di ossigeno, prelevata dall’esterno, filtrata e deumidificata. ENERGETIKA propone una gamma completa di macchine specificatamente costruite per essere utilizzate in abbinamento con gli impianti radianti, per il rinnovo dell’aria e per un efficace controllo delle condizioni igrometriche estive. I moderni edifici sempre più ermetici non consentono un adeguato ricambio dell’aria. È necessario quindi per ragioni di salubrità, di comfort e di mantenimento del valore dell’immobile, prevedere sistemi di ventilazione che permettano il rinnovo dell’aria e il controllo dell’umidità.

VENTILAZIONE MECCANICA
CENTRALIZZATA

VENTILAZIONE MECCANICA DECENTRALIZZATA

 

Unità di trattamento aria e deumidificazione “tutto in uno” con funzioni di ventilazione, rinnovo e recupero di calore

Le unità P-CRD 300A/300W collegate ad un impianto a pannelli radianti sono in grado di effettuare il trattamento dell’aria secondo le diverse necessità della stagione e del benessere ambientale. La macchina è costituita da una struttura in lamiera zincata che raccoglie: un circuito frigorifero a espansione diretta ed un compressore frigorifero alternativo, una batteria alettata alimentata dal circuito idraulico dell’impianto radiante, un recuperatore di calore aria/aria ad alta efficienza, delle serrande per la regolazione dei flussi aeraulici, due ventilatori a controllo elettronico EC.l controllore elettronico permette, grazie anche ai particolari ventilatori adottati, di impostare le portate d’aria nelle varie funzioni: l’unità raggiungerà tali portate indipendentemente dalle perdite di carico delle canalizzazioni realizzate, purchè queste non superino la massima prevalenza disponibile. Il modello P-CRD300W rappresenta la versione più compatta ed essenziale, mentre il modello P-CRD300A comprende di serie i dispositivi necessari ad un trattamento dell’aria completo, energeticamente efficiente e confortevole grazie al silenziatore del flusso di mandata incorporato.

CARATTERISTICHE

  • Rinnovo dell’aria con recupero di calore ad alta efficienza
  • Deumidificazione estiva con modulazione della temperatura di mandata
  • Riscaldamento invernale con possibilità di modulare la temperatura di mandata
  • Regolazione elettronica delle portate dell’aria, taratura automatica sulle canalizzazioni
  • Autodiagnosi con modalità di funzionamenti provvisori per evitare interruzioni del servizio.

 

GAMMA DI PRODUZIONE

Le unità DUPLEX EASY sono disponibili in 2 modelli per soddisfare ogni esigenza di mercato:

  • P-CRD 300A

    Macchina trattamento aria VMC-D 300 A

    Unità monoblocco VMC-D 300A per la ventilazione  meccanica dell’aria e suo trattamento termoigrometrico dotata di recuperatore di calore ad alta efficienza.

    L’unità VMC-D 300A è costruita in lamiera zincata e dotata di un circuito frigorifero ad espansione diretta, di un compressore frigorifero alternativo, di una batteria alettata alimentata dal circuito idraulico, di un recuperatore di calore aria/aria ad alta effi  cienza, cinque serrande per la regolazione dei fl ussi aeraulici, due ventilatori a controllo elettronico. Il controllore elettronico permette mediante i ventilatori di gestire le portate d’aria nelle varie funzioni. Il recuperatore di calore è realizzato in polipropilene con effi  cienza di recupero superiori al 90% dell’energia dell’aria in espulsione a vantaggio dell’aria di rinnovo. L’unità è in grado di garantire un eccellente comfort termoigrometrico secondo le diverse necessità stagionali: in estate è possibile l’utilizzo come deumidifi catore isotermo o come deuclimatizzatore in integrazione al calore sensibile trasferendo in tal caso all’aria esterna l’entalpia di condensazione grazie alla presenza di un’ulteriore batteria ad aria. Con tale soluzione il funzionamento in integrazione non va a gravare sul generatore di freddo a servizio dell’impianto ma l’energia viene direttamente smaltita dall’aria esterna ottenendo maggiore effi  cienza energetica globale. In inverno è possibile eseguire una integrazione del calore latente, impostando una temperatura di mandata dell’aria garantita dalla batteria aria/acqua presente. Installazione a controsoffitto. Unità dotata di attacchi aria sui lati corti al fi ne di facilitare le connessioni aerauliche e minimizzare gli spazi necessari.

    - GESTIONE DEL RINNOVO ARIA MEDIANTE RECUPERATORE DI CALORE AD ALTA EFFICIENZA >90%
    - SMALTIMENTO IN ARIA DEL CALORE AMBIENTE
    - FUNZIONE DEUMIDIFICAZIONE ISOTERMA ESTIVA
    - FUNZIONE DEUCLIMATIZZAZIONE ESTIVA
    - FUNZIONE RISCALDAMENTO ARIA INVERNALE
    - IMPOSTAZIONE DELLE FASCE ORARIE DI RINNOVO ARIA

  • P-CRD 300W

    Macchina trattamento aria VMC-D 300 W

    Unità monoblocco VMC-D 300W per la ventilazione  meccanica dell’aria e suo trattamento termoigrometrico dotata di recuperatore di calore ad alta efficienza.

    L’unità VMC-D 300W è costruita in lamiera zincata e dotata di un circuito frigorifero ad espansione diretta, di un compressore frigorifero alternativo, di una batteria alettata alimentata dal circuito idraulico, di un recuperatore di calore aria/aria ad alta efficienza, cinque serrande per la regolazione dei fl ussi aeraulici, due ventilatori a controllo elettronico. Il controllore elettronico permette mediante i ventilatori di gestire le portate d’aria nelle varie funzioni. Il recuperatore di calore è realizzato in polipropilene con effi  cienza di recupero superiori al 90% dell’energia dell’aria in espulsione a vantaggio dell’aria di rinnovo. L’unità è in grado di garantire un eccellente comfort termoigrometrico secondo le diverse necessità stagionali: in estate è possibile l’utilizzo come deumidifi catore isotermo (D) o come deuclimatizzatore (D) in integrazione al calore sensibile trasferendo in tal caso all’acqua di impianto (W) l’entalpia di condensazione; in inverno è possibile eseguire una integrazione del calore latente, impostando una temperatura di mandata dell’aria garantita dalla batteria aria/acqua presente. Installazione a controsoffi  tto. Unità dotata di attacchi aria sui lati corti al fi ne di facilitare le connessioni aerauliche e minimizzare gli spazi necessari. Pannello di controllo per impostazione fasce orarie e portate aria incluso.
    Coppia serrande di intercettazione aria esterna da installarsi quale accessorio.

    - GESTIONE DEL RINNOVO ARIA MEDIANTE RECUPERATORE DI CALORE AD ALTA EFFICIENZA >90%
    - TRATTAMENTO ARIA IN FUNZIONE DELLE STAGIONI
    - FUNZIONE DEUMIDIFICAZIONE ISOTERMA ESTIVA
    - FUNZIONE DEUCLIMATIZZAZIONE ESTIVA
    - FUNZIONE RISCALDAMENTO ARIA INVERNALE
    - IMPOSTAZIONE DELLE FASCE ORARIE DI RINNOVO ARIA

 

Trattamento dell’aria: deuclima VMC, deumidificazione e raffrescamento

Per trattamento dell’aria si intende l’insieme delle funzioni di controllo delle condizioni termiche, dell'umidità dell'aria, del ricambio controllato dell’aria e della sistema di filtrazione di polveri e di altre particelle affinché l'aria all’interno degli ambienti risulti sana e pulita.

Sempre più spesso gli impianti radianti che funzionano mediante acqua calda, che sono nati per fare riscaldamento invernale, vengono utilizzati anche per effettuare climatizzazione estiva mediante acqua fredda. Ma per un corretto sfruttamento di un sistema radiante anche in estate occorre un corretto controllo dell’umidità per limitare il rischio di condensa in prossimità della superficie fredda. Infatti l’umidità nelle case in estate può essere rilevante sia per le condizioni esterne sfavorevoli, sia per la presenza di persone che contribuiscono ad incrementare il vapore acqueo attraverso la respirazione, la sudorazione o attraverso la loro attività (per esempio cucinando). Un’altro aspetto riguarda il comfort percepito dalle persone: secondo quanto consigliato dalla normativa UNI EN 7730, l’umidità relativa dovrebbe non dovrebbe superare il 60÷65% per garantire una sensazione di comfort e mantenere l’aria salubre negli ambienti. Per questo motivo si consiglia l’installazione di un sistema di deumidificazione dell’aria quando un sistema radiante è utilizzato per raffrescare.

  • Solo ricambio aria

  • Solo trattamento aria

  • Ricambio e trattamento aria

  • Free cooling

Deumidificazione

Un deumidificatore è una macchina in grado di abbassare l’umidità relativa dell’aria prelevata dall’ambiente interno eventualmente miscelata con aria presa dall’esterno, solitamente ricca di ossigeno e con meno umidità rispetto all’aria all’interno della casa. Solitamente è presente un filtro per depurare l’aria prima di entrare nella sezione di deumidificazione.

Deuclimatizzazione

In certi casi si può prevedere all’interno del Deumidificatore uno scambiatore di calore aggiuntivo per effettuare un raffrescamento sensibile dell’aria deumidificata; in tal modo, si può aiutare il sistema radiante a pavimento o a soffitto a mantenere la temperatura desiderata (circa 26°C) qualora aumentasse il carico termico estivo e quindi la richiesta di potenza frigorifera del sistema. Si parla in questo caso di deuclimatizzatore.